Se un giorno  vi capiterà mai di passeggiare a Rue de Belleville all’altezza del civico 50 non potrete fare a meno di notare davanti ai vostri occhi un super mega graffito gigante .

L’intera facciata di una palazzina al servizio degli artisti della bomboletta… queste cose emozionano ancora, risvegliano l’animo underground.

Se volete segnarlo sulla vostra mappa o fare un giro virtuale prima di andarci di persona ecco il google street view:

Ma questo non può bastare a Parigi e sotto il graffito mastodontico c’è anche un fantastico giardino vintage con diversi manufatti abbastanza ambigui.

Abbiamo scattato qualche foto con lo smartphone per mostrarvi quanto fossero belli anche i murales più piccoli (4 metri circa!) alla base della palazzina.

I tavolini e le sedie di plastica che sono posizionati nella piazzetta di fronte a questo spettacolo d’arte contemporanea

 

Abbiamo preso due bicchieri di pastis dal rozzo barraio (manco fossimo nella versione pulp di un romanzo di Julio Cortázar), una bevanda all’anice da veri radicali servita con un bicchiere d’acqua che puoi usare per allungarla o da sorseggiare separatamente. Insomma alla francese, fate un po come cazzo vi pare.

Se avete voglia di farvi raccontare da un autoctono la storia di questi graffiti e dei writers che li hanno realizzati potete affidarvi a getyourguide.it

Eccovi un link diretto alla pagina dei tour dedicati> Street Art a Parigi 

Questo invece è un sito molto carino in cui potete approfondire l’argomento street art, chiedere informazioni ed organizzare gite tematiche > http://streetartparis.fr/

 

ALT PARIS TOUR v3 from Streetartparis.fr on Vimeo.